IL CINEMA CHE RACCONTA LA MEDICINA AMICA

ab medica lancia il contest: “Mi fido di te”

Un progetto rivolto a giovani sceneggiatori, registi e video-maker che, attraverso il linguaggio cinematografico, sensibilizzi l’opinione pubblica sul tema della tecnologia applicata alla medicina come scelta per garantire alla persona la migliore qualità di cura e di vita.

La moderna medicina ci offre un nuovo traguardo: una medicina amica della persona, sempre presente grazie alla spettacolare trasformazione della tecnologia e a una nuova sensibilità verso la persona e la comunità. Di fronte alla malattia e in tutti i momenti della vita quotidiana, perché tutte le persone hanno il diritto di ottenere la cura migliore e di vedere difeso il proprio stile di vita, la dignità e il benessere.

Scopo del concorso MI FIDO DI TE, promosso da ab medica, è comunicare la trasformazione del pianeta salute grazie alla tecnologia al servizio della scienza medica; è raccontare come insieme ai tablet, agli smartphone e ai navigatori che ci guidano nel cyberspazio e sulle strade, la nostra vita può migliorare se accogliamo anche il nuovo volto della medicina e una rinnovata figura – umana e professionale – del medico a cui ci rivolgiamo.

Obiettivo del concorso è individuare sceneggiature che sappiano raccontare attraverso il linguaggio cinematografico e in piena libertà artistica, quanto gli sviluppi della medicina moderna e le più avanzate tecnologie medicali siano in grado di garantire ai pazienti e alle persone, una migliore qualità della vita grazie ai progressi della scienza medica e alla sua diversa attenzione al malato in quanto persona.



L’iscrizione al Concorso è gratuita ed è consentita dal 1 Marzo 2016 al 25 Aprile 2016.
I partecipanti dovranno inviare all’indirizzo di posta elettronica abcontest@studio-coop.com entro e non oltre il 25 Aprile 2016, la propria sceneggiatura

Cerchiamo creatività e fantasia, nuovi linguaggi e nuovi segni. Cerchiamo storie e linguaggi che sappiano comunicare emozioni: dalla vita reale alla fantasia, dall’animazione alla stop-motion, dal racconto al sogno, per raccontare la vita che sostituisce il timore.

Concorso - promosso da ab medica e organizzato con il sostegno di ART+VIBES e STUDIO COOP - per selezionare 3 sceneggiature originali e inedite per un film cortometraggio volte alla realizzazione di 3 video della durata massima di 5 minuti l’uno.

Il concorso è rivolto a giovani sceneggiatori, registi e video-maker di età compresa tra i 18 e i 35 anni che non abbiano al loro attivo la realizzazione di un lungometraggio. Verrà offerto un contributo di Euro 5.000 ciascuno per la realizzazione del cortometraggio.