Inaugurata la nuova sede di Genomnia presso il parco scientifico Open Zone di Bresso

Ufficio Stampa ab medica - mercoledì 9 marzo 2016

Genomnia, una delle quattro aziende italiane in grado di sequenziare il DNA e interpretarne i dati attraverso servizi interni di bioinformatica, ha inaugurato ieri la nuova sede presso il parco scientifico Open Zone di Bresso (MI).  I laboratori si sviluppano su un’area di 300mq e sono dotati di attrezzature all’avanguardia e di personale specializzato in contatto con consulenti scientifici in grado di supportare i clienti mediante un counseling scientifico specifico.

Parte di ab medica holding s.p.a, Genomnia si occupa dal 2008 di sequenziamento massivo di acidi nucleici, Next Generation Sequencing (NGS) e analisi bioinformatica applicata a progetti di biomedicina su tutte le applicazioni DNA e RNA. Una realtà italiana d’eccellenza guidata dalla Dott.ssa Anna Moles, Direttore Scientifico, e formata da team di esperti in Neurobiologia, Biologia, Oncologia Molecolare e Bioinformatica.

“Il gruppo ab medica sostiene da anni il grande potenziale della genomica – dichiara Marco Reale, Amministratore Delegato di ab medica holding s.p.a. - non a caso proprio la fondazione di Genomnia è stato il primo esempio di diversificazione del gruppo, fino ad allora specializzato principalmente nella chirurgia robotica e mininvasiva”. La genomica rientra a pieno titolo nel progetto globale di prevenzione e approccio mininvasivo alle patologie caro al gruppo: “In questo senso i test genetici avranno un ruolo fondamentale, poiché in futuro ci permetteranno di limitare l’intervento sui pazienti, potenziare la fase preventiva e ridurre le ospedalizzazioni, consentendo altresì un risparmio notevole sulle spese del Sistema Sanitario Nazionale”, dichiara la Dott.ssa Moles.



<< TORNA