Bere BENE fa BENE all’ambiente

ufficio stampa ab medica - lunedì 28 ottobre 2019

La lotta alla plastica è un impegno che ab medica ha preso molto a cuore, tanto da aver deciso di ridurre l’uso ed il consumo di bottiglie di plastica, distribuendo a ciascun dipendente una borraccia

ab medica non è certo nuova a queste scelte “green” e negli anni ha adottato piccole e grandi politiche eco-sostenibili: “Nella nostra epoca - spiega Francesca Cerruti, vice Direttore Generale 35enne di ab medica - rispettare l’ambiente non è semplicemente una scelta, ma un dovere nei riguardi delle prossime generazioni: ecco perché è sembrato naturale nei nostri uffici preferire l’utilizzo della carta riciclata a quella bianca, impiegare carta da imballo anziché pluriball per le nostre spedizioni. Inoltre, nei nostri magazzini la pellicola estensibile utilizzata per avvolgere i bancali è stata ridotta di grammatura e all’interno presenta dei fori che permettono un minor consumo di plastica, garantendo comunque resistenza ed efficacia”.

Un’ulteriore conferma dell’animo eco-friendly di ab medica è  l’ormai consueta adesione alla campagna “Mi illumino di meno”: “Di anno in anno la partecipazione si è dimostrata sempre entusiastica e l’attenzione per queste tematiche molto viva, tant’è che l’introduzione in azienda della raccolta differenziata, la presenza di erogatori di acqua presso l’Headquarters, fino all’utilizzo di posate e stoviglie biodegradabili e compostabili per gli eventi aziendali sono state iniziative che hanno riscosso immediato successo” continua Francesca Cerruti.

La scelta è ricaduta sulle Climate Bottles, borracce di design italiano, che sanno combinare la funzionalità (sono in acciaio inossidabile, capaci di contenere qualunque tipologia di liquido e in grado di mantenere calde o fresche le bevande per svariate ore) con un’anima ambientalista: prive di BPA, non presentano infatti tracce di plastica e con la loro produzione consentono un risparmio di 80 grammi di CO2 per ogni ricarica della borraccia stessa in quanto a zero emissioni.



<< TORNA