urologo  |  cambia specializzazione
anestesista
angiologo
cardiochirurgo
cardiologo
chirurgo generale
chirurgo pediatrico
chirurgo plastico
chirurgo toracico
chirurgo vascolare
elettrofisiologo
emodinamista
endoscopista
fisico medico
flebologo
ginecologo
maxillofacciale
neurochirurgo
neuroradiologo
ortopedico
otorino
radiologo
radioterapista
urologo
vulnologo

urologo

Notizie
48
»
Rassegna Stampa
1163
»
Video
200
»
aree di competenza
ultime notizie per la specializzazione "urologo"

venerdì 11 giugno 2021
ufficio stampa ab medica
Nasce la prima giornata nazionale dell’urologia

In occasione della prima giornata nazionale dell’urologia, un panorama sulle soluzioni di ab medica a servizio della medicina in ambito urologico.

continua...
martedì 25 maggio 2021
ufficio stampa ab medica
Prof. Mirone, professore all'Università Federico II: "Con da Vinci trattamenti sempre più efficaci per il tumore della prostata"

Sono tanti i progressi fatti nel trattamento del tumore che colpisce la prostata. Ma la vera rivoluzione in chirurgia urologica è il sistema robotico da Vinci: «Il da Vinci permette una visione tridimensionale immersiva, in grado di moltiplicare fino a 10 volte la normale visione dell'occhio umano, una maggiore facilità di accesso alle anatomie più complesse, una precisione maggiore e anche una diminuzione del tempo di degenza e degli effetti collaterali».

A spiegarlo è il Prof. Vincenzo Mirone, ordinario di Urologia all'Università Federico II di Napoli che aggiunge: «Resta insostituibile, però, la presenza umana: il chirurgo gestisce l'operazione da una console quasi sempre a due postazioni. La tecnologia minimizza l'impatto del tremore fisiologico delle mani, il carrello del paziente è fornito di quattro braccia movimentabili e interscambiabili e dell'attrezzatura che consente libertà di movimento su sette assi e una rotazione di circa 540 gradi. Il robot, dunque, diventa uno strumento che amplifica le mani del chirurgo, migliorandone notevolmente la precisione».  

Fonte: Il Mattino, 23 maggio 2021

leggi l'articolo...
ultimi video per la specializzazione "urologo"

SIDERA^B: il 92,8% dei fruitori ha valutato positivamente l’usabilità della piattaforma
ufficio stampa ab medica

Cos’è la #teleriabilitazione e perché è così importante?
Ce ne parla in quest’intervista a cura di PharmaStar Cosimo Puttilli, R&D & Group Innovation Manager di ab medica, descrivendo anche i risultati del progetto di Regione Lombardia per la teleriabilitazione SIDERA^B.

ab medica capofila del progetto di teleriabilitazione di Regione Lombardia
ufficio stampa ab medica

ab medica è capofila del progetto di teleriabilitazione promosso da Regione Lombardia SIDERA^B, mettendo a disposizione la propria piattaforma tecnologica e fornendo cure riabilitative a domicilio a pazienti con patologie croniche cardiologiche, neurologiche e polmonari di particolare rilevanza.